Loading...

A PORTATA DI CLICK!

20/11/2020


La sessione di ritratto, dove vuoi tu.

 

“Fa quello che te fa’ felice perché tu sei er quadro no a cornice”

(Sora Lella) 

 

© Raffaela Bicego

© Raffaela Bicego

 

Ritratto ambientato, in location esterna, o ritratto indoor, con luci da studio?  Come capire qual è la scelta più adatta alle tue esigenze?

▪Il ritratto indoor è, in realtà, molto versatile: diversamente da quanto si possa pensare, non è necessariamente legato alla presenza fissa di uno studio. Posso ricreare un set potenzialmente ovunque ci sia spazio sufficiente, prese di corrente, e la possibilità di oscurare le finestre. 

Questo tipo di set permette diverse varianti: il solo cambio del fondale, ad esempio, rende già il mood della foto completamente diverso. Il pieno controllo delle luci, e l’assenza di elementi sullo sfondo, fa risaltare moltissimo il soggetto.

▪Il ritratto ambientato in location esterna permette di sfruttare la luce naturale e di interagire con l’ambiente circostante, creando un impatto completamente diverso da quello descritto sopra. Si può scegliere una location che sia in linea con il messaggio che si vuole comunicare e con la propria personalità – sia che si tratti di uno spazio che si utilizza e si conosce realmente, che di uno spazio pensato appositamente per il servizio fotografico.

☞ Il ritratto ambientato può, ovviamente, essere anche indoor! Se lo spazio interno è dotato di un’adeguata luce proveniente dalle finestre, si ottiene un bellissimo risultato anche senza (o quasi senza) luci artificiali. Questo è da valutare con un sopralluogo, che è sempre opportuno fare prima di accordarsi definitivamente sul luogo delle riprese.

Come fare a capire quale ambientazione è più adatta alla destinazione d’uso delle tue immagini? In fase preliminare, sia che si tratti di personal branding o di utilizzo privato, sono solita ascoltare e dare dei consigli mirati alle specifiche esigenze. In linea generale, come accennato sopra, nel ritratto con set “da studio” il soggetto è davvero on the spotlight, molto in risalto, e l’esperienza fortemente legata alla connessione che si crea tra fotografo e soggetto. All’esterno l’ambiente influenza molto lo spirito della sessione, così come la luce naturale che illumina la scena.

Le possibilità sono davvero infinite: unendo creatività e fattibilità tecnica si possono ottenere gran risultati nelle modalità più diverse!✦

GLOSSARIO :

Location ∼ Luogo scelto per l’ambientazione di un film, di uno spettacolo, di uno spot pubblicitario o di un servizio fotografico.

Indoor ∼ ESTENS. Interno, spec. con riferimento a locali chiusi.

Mood ∼  Stato d’animo, disposizione, umore.

Personal branding ∼ “La comprensione e valorizzazione delle capacità e qualità personali, attraverso un’adeguata comunicazione a un pubblico interessato.” (Riccardo Scandellari, Fai di te stesso un brand, ed. WebBook)

CONTATTI:

+39-346-3897088

info@raffaelabicego.com

Raffaela
THE HIEROPHANT CARD
Partenze che non ritornano.
THANK YOU, HEDY
E mi lascio volentieri ispirare.
FINDING YOUR FEET
Quando cadere al buio diventa fondamentale per ricominciare.
error: Content is protected !!